Loading posts...
  • Orditi, trame, percorsi

    Giulietta Salmeri, classe ’76, tessitrice palermitana. A Palermo esistono vie di artigiani, vie di incontri, vie di relazioni. Palermo è Ersilia!

  • Fiamme e Vulcani

    Per incontrare il fuoco MYOP non può far altro che entrare nell’antro di Vulcano, osservare i fratelli Scibetta a lavoro, sentire le lamiere piegarsi, la saldatrice scoccare il lampo. È Vulcano!

  • LABme

    LABme Idee che si compiono, progetti sviluppati da studenti dell’Università  di Architettura di Palermo, sotto la supervisione di Dario Russo. In LABme le visioni degli studenti sono accolte e trasformate in idee. La strategia commerciale…
  • VENTURAE

    Venturae – Milano Design Week 2016 Venturae. Mani modeste e dure. Mani esperte, attente, vive. Mani di pietra, legno e acciaio. Intrecciano relazioni e materia. Le mani artigiane lo sanno. Sono paesaggi.…

  • RANDOme per BOLD

    il 19 dicembre, alla Farm Cultural Park, MYOP ha giocato a BOLD con il Farm Children Museum, con le evidenze, le esplosioni, le composizioni…

  • ADI Campania – X.me e FilodiFumo

    Alla Mostra d’Oltremare di Napoli, dal 27 al 29 novembre, in occasione della terza edizione di Arkeda, i buyers internazionali hanno ascoltato e accolto con notevole interesse la filosofia di MYOP…

  • Da MELT ME a RANDOme

    MELT ME, una delle idee sviluppate durante il Laboratorio di Disegno Industriale (a cura di Dario Russo – UNIPA) dallo studente Luca Pellerito, in mostra allo ZAC dal 13 al 25 ottobre…

  • Design, territorio e MYOP

    Durante la quarta edizione di I-Design, lo ZAC ospiterà la mostra “DESIGN & TERRITORIO – Università e aziende tra ricerca e innovazione”

  • SNAIL al Summer Design Fest

    La lentezza delle mani al lavoro, mani che intagliano, torcono, incidono, lasciano tracce. Tracce lievi ma evidenti, come quelle di una lumaca. La conchiglia di acciaio inossidabile, coriacea su cui si riflettono le linee antiche di Palazzo Cafisi (Favara – Agrigento).

  • X.me diventa Sasebo

    Sasebo – Giappone, Nagasaki, Kenko no Yakata Connettività  e osmosi: queste le parole chiave del progetto Sasebo, la declinazione giapponese del modulo X.me, progettato da LAPS Architecture per MYOP. Siamo nella prefettura…