Carmelo Tatano

CARMELO TATANO

Tute, guanti e caschi, più grandi di noi.

Ho 27 anni, sono nato a Mussumeli e vivo a Cammarata. Subito dopo il diploma di perito elettronico mi sono dedicato all’azienda. Siamo una famiglia e insieme dei grandi amici, mio padre, i miei zii, e noi sette cugini. Costruiamo caldaie e dal 2005 abbiamo iniziato lavori particolari, grazie all’ausilio di una macchina a taglio laser. Mi sono dedicato personalmente a questi lavori. Amo sperimentare, con questa macchina. La usiamo principalmente per le caldaie: arriva la materia prima, in lastre, le tagliamo, le pieghiamo e le saldiamo. Mi piace lavorare al laser, soprattutto quando capita di produrre pezzi diversi dalla routine. Pezzi che con altre macchine sono difficili o impossibili da realizzare. Mi appassiona.

Sin da piccolissimo, con i miei fratelli e i miei cugini, ho passato molto del mio tempo in azienda. Ogni giorno, dopo la scuola, e d’estate, eravamo sempre qua. Tute, guanti e caschi, più grandi di noi. Eravamo sempre qua. In quel periodo lavoravamo soprattutto carpenteria pesante. Pian piano, la produzione si è spostata sulle caldaie a biomassa. Ma la linea di costruzione e riparazione di carpenteria è rimasta.

Vorrei a realizzare tutto il possibile, scoprire i limiti miei e delle macchine, mettere in campo nuovi progetti, cose particolari.