Ignazio Cusumano

IGNAZIO CUSUMANO

Gran parte di quello che sono dipende da quello che so.

La mia formazione inizia alla scuola elementare, ma non a scuola. Mio padre era un imprenditore a capo di un’azienda di carpenteria metallica. Nel periodo estivo, da piccolo, lo accompagnavo in azienda e nei cantieri. Alle medie, in fabbrica, ho iniziato spazzando in terra e sono arrivato a utilizzare macchine CNC. Adesso, quando entro in una azienda, capisco con esattezza come le persone lavorano, che impegno ci mettono. L’ho vissuto. E poi da piccoli si è veloci, non ci si accorge di imparare. Così, la mia esperienza mi ha fondato.

La scuola media mi è servita a capire cosa fosse il lavoro. La mattina andavo a scuola, a pranzo e la sera in ufficio. Dopo ho avviato la formazione in materie economiche e ho iniziato a curare l’amministrazione dell’azienda di mio padre. A diciotto anni e sei mesi ero amministratore di tre società e avevo responsabilità amministrativa e contabile per un gruppo di imprese. A un certo punto mi sono reso conto che quello che stavo facendo per l’azienda di mio padre somigliava sempre più a una consulenza, così ho capito quale fosse il mio mestiere.

Durante il periodo universitario, con alcuni amici abbiamo fondato un’associazione studentesca. Organizzavamo eventi su economia e marketing. Durante uno di questi eventi ho conosciuto un professore della Bocconi. Quell’incontro mi ha aperto un mondo. Poco dopo, con Roberto, ho fondato la mia società di consulenza strategica manageriale. Così il mio passato, la mia infanzia e la mia giovinezza in azienda sono diventate palestra per la costruzione di un nuovo mestiere. Ormai ho capito che consulente non voglio essere. Quando togli tutto quello che non vuoi, restano veramente poche cose.

È titolare e direttore di una società che fornisce servizi di consulenza strategica manageriale. Ha esperienza in ricerche di mercato e specifiche competenze in product placement e pricing management. Cofondatore di MYOP, partecipa attivamente a tutti i progetti coordinandone il marketing operativo.