D4ME-MYOP-MAIDDA05-01_contenitore_foodD4ME-MYOP-MAIDDA05-02_contenitore_foodD4ME-MYOP-MAIDDA05-03_contenitore_food

MAIDDA #005

DISPONIBILE da ottobre

Russu aranciu

La MAIDDA è un contenitore tradizionale in legno di faggio, è la tradizione di contenere e di riusare. Nella MAIDDA si conservava lievito, farina e altri alimenti, si impastava il pane, la pizza, la pasta fresca.

Contenuto

Mandorle a guscio tenero tostate 100 g
Tonno alla pescatora
Condimento a base di olio evo aromatizzato all’arancia 200 ml
Pesto di mandorle siciliane 190 g (senza glutine)
Filetti di acciughe all’olio d’oliva 200 g
Tagliatelle di Russulidda Pasta di semola di grano duro siciliano 500 g
Caciotta 500 g
Marmellata di arance 225 g
Cioccolato di Modica fondente grezzo con crema al pistacchio 100 g
Niuru Da Iudicca 750 ml (nero d’avola barricato)

COD: MAIDDA#005 Categorie: , , Tag: , ,

SCHEDA TECNICA


PRODOTTO: Italia


MATERIALI: Faggio


COLORE e FINITURA: legno naturale


MISURE: Larghezza – cm 50, Altezza – cm 30, Profondità – cm 10, Peso – kg 3,7


TEMPI DI PRODUZIONE: 10 giorni lavorativi. Assemblato alla consegna. Imballaggio scatola di cartone – Peso collo kg 10


Ricetta – Tagliatelle con Tonno alle mandorle con profumo d’arancia (4 porzioni)

2 spicchi d’aglio (non compresi nella MAIDDA)
4 Mandorle a guscio tenero tostate
1 barattolo di Tonno alla pescatora
q.b. Condimento a base di olio evo aromatizzato all’arancia
q.b. sale marino
q.b. di Pesto di mandorle siciliane
4 Filetti di acciughe all’olio d’oliva
400-500 g di Tagliatelle di Russulidda

Procedimento

Dentro una padella sufficientemente ampia, versare 3 o 4 cucchiai di condimento a base di olio evo aromatizzato all’arancia, unire 2 spicchi d’aglio, tagliati a metà e farli dorare, a fuoco molto basso. Versare subito dopo il contenuto del barattolo col tonno alla pescatora e 4 filetti di acciughe all’olio d’oliva, che avrete prima sciolto in pochissima acqua calda, distribuire bene il tutto e ammorbidire con uno o due cucchiai di acqua bollente e un cucchiaio di pesto di mandorle siciliane. Salare solo se necessario e pepare solo se gradito, con pepe nero o peperoncino. Spegnere e mantenere al caldo. Cuocere le tagliatelle di Russulidda in abbondate acqua bollente salata, scolarle al dente e mantecarle nella padella col condimento, aggiungendo poca acqua calda al bisogno. Servire nei piatti e distribuire su ciascuna porzione un cucchiaino di pesto di mandorle siciliane, precedentemente sciolto con pochissimo olio all’arancia. Guarnire con qualche mandorla a guscio tenero tostata, spezzettata grossolanamente, precedentemente sgusciate e pelate, e una grattugiata di pepe nero, se gradita.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Puoi essere il primo a commentare “MAIDDA #005”