X.me

È un sistema la cui struttura si adatta agli ambienti per i quali è pensata, avvolgendoli. Le pareti degli spazi contenitivi sono composte da pannelli con differenti forme, uniti da un connettore in alluminio, che rende la struttura autoportante e flessibile. Il sistema modulare può essere una libreria e/o una seduta e/o un tavolo e/o una scrivania e/o un espositore.
X.me È personalizzabile grazie al software-configuratore. Le installazioni personalizzate prendono il nome dall’utente che le configura o dal luogo in cui sono state configurate.

Le famiglie hanno i loro stemmi. Ogni stemma è fatto di simboli, ogni simbolo di segni. Dai segni della famiglia Parapertusa, Salvator-John A. Liotta ( LAPS Architecture ) ha codificato un pattern in cui la X è un elemento singolare, bidimensionale, che genera il sistema modulare X.me.

Le pareti degli spazi contenitivi, pannelli dalle forme differenti, in PVC espanso, si uniscono, grazie a un connettore di alluminio, a formare una struttura non gerarchica, autoportante e adattabile parametricamente al contesto. In un dialogo sistemico, in un gioco tra insieme e dettagli, la X del singolo modulo si ripete nel disegno della sezione dei binari del connettore d’alluminio.

X.me È insieme una libreria, una seduta, un tavolo, una scrivania, un espositore, un’architettura. X.me si adatta così agli spazi, alle necessità  e al gusto. Schiacciarla, tirarla, deformarla, configurarla ne cambia la struttura e la funzione, la pone in simbiosi con lo spazio che l’accoglie.

La X può cancellare, oppure, come incognita, nascondere infinite possibilità . La X è il nome di chiunque, e di nessuno. Ma dopo aver imparato l’alfabeto della complessità , aver giocato con le possibilità, l’incognita in X.me potrà essere sostituita con un nome proprio, con il nome del luogo che la contiene, della persona che l’ha configurata, della famiglia che ne ha ospitato le forme.

SCHEDA TECNICA


PRODOTTO IN Italia, 2014


MATERIALI

Mensole in PVC espanso
Giunti in alluminio estruso


COLORE variabile a seconda della configurazione


FINITURA variabile a seconda della configurazione


MISURE variabili a seconda della configurazione

Larghezza da cm 48 a cm 230
Altezza da cm 48 a cm 230
Profondità da cm 10 a cm 50
Peso da kg 1,36 a kg 170,24


NOTE
Non assemblato alla consegna, prevede un montaggio facile e non richiede l’ausilio di attrezzatura specifica. In considerazione delle dimensione e del peso, variabili a seconda della configurazione, la movimentazione e il montaggio dovranno avvenire grazie all’ausilio di almeno tre persone. Istruzioni di montaggio incluse nella spedizione


TEMPI DI PRODUZIONE 30 giorni lavorativi


testimonial_01

TESTIMONIAL

Riccardo Scibetta ha deciso di rompere gli schemi tradizionali di “presentazione” dei prodotti, andando alla ricerca di spunti interessanti per far sì che i prodotti di MYOP non vengano visti solo come tali ma bensì che diventino una forma d’arte stessa. Così, guidato dal suo spirito avventuriero e con l’obiettivo di MYOP ben delineato –…

MYOP at design week 2017_10

MYOP al Milano Design Week 2017

Milano Design Week 2017. MYOP è un progetto che trasforma la tradizione in innovazione e le difficoltà singole in possibilità collettive, è rete, incontro, scambio, relazione tra aziende, artigiani, progettisti, artisti, creativi della Sicilia e non solo, che lavorano insieme a produrre oggetti-simbolo. MYOP è una raccolta di storie che dalla Sicilia arriva in via…

Parole di terra_02

Parole di terra

A fare il contadino si ha la fortuna di stare in contatto con “cose” vive, e con un mondo complesso, un mondo nato dalle contaminazioni di idee e popoli…

dinner4me_04

DINNER4.ME

DINNER4.ME (D4.ME) è la declinazione di MYOP al cibo. E a ben guardare, tutto in MYOP ruota intorno al focolare domestico, alla casa, al calore di un fuoco intorno al quale sedersi. Artigiani e piccole imprese, artisti e progettisti, idee e visioni, prodotti e innovazione. D4.ME è un viaggio nei paesaggi agrari siciliani, alla ricerca…